REGISTRATI! – Se non hai ancora la password per avere accesso agli articoli esclusivi, registrati gratis alla fine di qualsiasi post, per riceverla tramite email.         TESTI ORIGINALI  per riflessioni profonde.          INFORMAZIONI circa opzioni alternative di salute e benessere.          SORPRENDENTI FOCUS su temi pratici.          NOTIZIE su spiritualità ed evoluzione interiore.          TESTIMONIANZE reali e personali.          RISPOSTE a domande complesse.          EVENTI INTERNAZIONALI di sviluppo personale.          CICLI FORMATIVI con prospettive lavorative.

DIALOGHI TRASCENDENTALI: Chi sei? Chi sono? Chi vedi in me? Chi vedo in te? Scambiamoci apprezzamenti

2 Commenti

  1. mirka

    Riguardo le proiezioni soggettive…
    Ultimamente sempre più mi rendo conto di quanto questo è vero.
    Quando sento amici o famigliari che parlano male degli altri, quella donna è una falsa bugiarda, quell’uomo è un egoista. …mi rendo conto (ancor più di quando lo faccio io! ) che è molto pericoloso! Perché lo stesso si pensa di sé stessi o si ha tendenza a farlo. Ma nel caso lo pensiamo di noi stessi, siamo subito pronti a giustificarci! Mentre con gli altri nessuna pietà! Che pagliacciata!
    Tra l’altro essere spietati con gli altri e indulgenti con se stessi è un’involuzione completa
    Comunque. Se si tende a pensar male, il male è ancora celato in noi ma mascherato. E si trovano difetti negli altri per non sentirsi inferiori….ma la verità è che si pensa di esserlo, senza ammetterlo e si dà sempre più cibo alla pagliacciata
    Quanto è bello comprendere la merda che si pensa di sé! Oh è così liberatorio!
    Sono d’accordo con quel che scrivi tranne quando affermi che ti piace dire bugie!!!!
    mi chiedo se ti incontrassi, se ce la farei a capire la verità dietro le menzogne!
    Ancora non riesco ad accettarlo!!! ma so che presto o tardi lo farò ….chissà che io non lo stia già facendo proprio ora. …
    Grazie ciao

    1. Blog Squadra josealbertovarela.com

      Tutto è pieno di menzogne e di verità al tempo stesso. E’ una convivenza perfetta e guaritrice. Un matrimonio di amore incondizionato. Loro non si prostituiscono mai e mai smettono di essere.
      Quello che è verità, lo sarà. Quello che è menzogna, anch’esso lo sarà.
      Non cambiano mai il loro stato naturale. Sono entrambe fondamentali affinchè come umani ci si possa addentrare nella coscienza, questa parte di noi che è eterna ed infinita e che è molto più in là di tutte la menzogna e di tutte le verità.

      Amo il diritto di mentire, perché questo è il piccolo nido nel quale comincia a svilupparsi la calda sensazione della verità.
      Amare la menzogna apre il cuore per il sentimento più sincero dell’amore.

      Grazie Mirka,
      Equipe del Blog di Alberto Varela

Lascia il tuo commento

L indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *