SOLO CHI HA FIDUCIA SI PUÒ ESPANDERE. Che cosa significa fiorire per un essere umano?

DIALOGHI CON IL MAESTRO… INTERIORE

Una domanda di uno studente della Scuola Cosciente: Come posso fiorire?

 

“Io voglio fiorire, perché sento di avere il potere di fare tutto ciò che voglio, ma sono in un processo in cui ho capito che per diventare un fiore, prima devo imparare a “essere umano”. Scoprire la meravigliosa natura di ciò che sono. Scoprire l’umano che è in me, per poter gridare e cantare con amore e soddisfazione: “QUELL’UMANO SONO IO!”. Questo è per me fiorire. 

Sono in un processo di comprendere ogni cosa e quando prendo l’ayahuasca ho questa comprensione, mi arriva la chiarezza necessaria per poter osservare la mia vita e me stesso. Posso vedere quanto sono speciale e quanto è meravigliosa la vita. Ma poi i giorni passano e io dimentico, mi distraggo e smetto di capire “.

“Vorrei non dimenticare quelle belle cose senza dover prendere l’ayahuasca, vorrei che la mia coscienza fosse aperta e attiva ogni giorno”.

“Per favore, puoi dirmi qualcosa a riguardo?”

La prima cosa da considerare è che ci sia un malinteso, si pensa di dover fiorire, ma in realtà stai già fiorendo, e questo è il problema che hai, non accetti che sta accadendo qualcosa di così prezioso in te, che non l’avevi considerato come opzione nella tua vita: tutto questo ti ha sorpreso. Ti avevano insegnato a soffrire, non a fiorire, a essere chiusa alla vita e all’amore. Ma ora è tutto diverso.

La tua anima, che sa molto su ciò che doveva accaderti per fiorire, ti ha guidato attraverso percorsi molto diversi da quelli insegnati dai tuoi genitori e dalla società. Ora ti stai ribellando, sei diversa, stai abbandonando il tuo passato, hai preso decisioni che cambiano il corso della tua vita, ti stai accettando e stai imparando ad amare; non vuoi più soffrire, stai vedendo in te quanto sei meravigliosa, hai capito che un’altra vita ti stava aspettando, e ora la stai già vivendo; per questo hai preso molte volte l’ayahuasca, hai fatto integrazioni psicoterapeutiche, sei andata nella giungla con gli sciamani, e ora che lo hai compreso, vuoi che questo ti rimanga per sempre, ma senza dover fare alcuno sforzo, senza dover fare qualcosa per forza.

Per te ho una “cattiva” notizia, e cioè che “questo è possibile”. E non solo, ma anche che “l’Esistenza si prende cura di tutto, non c’è niente da fare” (11 parole molto contrastanti per l’ego). Voglio dire, è una cattiva notizia solo per il tuo ego, per il fatto che ti mette di fronte a rinunciare all’idea che devi fare qualcosa per FIORIRE, l’essenza stessa della natura umana è la fioritura, non hai altra scelta. Tu stesso stai indagando sulla natura umana e la stai scoprendo da sola. Ma l’essere umano ha creato un modello di vita e convivenza sul pianeta basato sulla schiavitù, e con esso è riuscito a cancellare quasi completamente la possibilità di fiorire. Esistono molti modi sociali ed educativi per convertire l’essere umano in un essere sofferente, dipendente e indifferente all’amore e alla vita. Ora il tuo ritorno alla tua natura umana ti ha collegato con l’essenza espansiva, e ti sei messa in un gran caos. Lasciare la sofferenza e dedicarti a te stesso.

Il fiorire è un sottoprodotto della fiducia. Quando è diffidato, tutto deve essere fatto in modo che tutto sia sotto controllo. Quando ti fidi, tutto viene naturalmente senza provocarlo. Quando c’è sfiducia, non c’è modo di sbarazzarsi dei pesi, la sfiducia aumenta il peso in modo naturale, dover controllare è il peso maggiore; ma quando scorre, non devi portare niente o nessuno, per fluire devi lasciar andare tutto, è l’opposto del controllo. Quando ti fidi, tutto ciò che deve andare via sparirà, tutto ciò che non ti appartiene cadrà. La fiducia ci libera. La sfiducia ci rende schiavi. Confidare è iniziare a fiorire.

FIORIRE È FARE UN VIAGGIO VERSO L’INFINITO CHE INIZIA CON LA DECISIONE DI APRIRCI A TUTTO. APRIRE IL CUORE. L’ESPANSIONE DELLA COSCIENZA DIPENDE DALL’APERTURA CHE ABBIAMO VERSO LA VITA, GLI ALTRI, IL MONDO E QUELLO CHE VIENE PER NOI.

LA MERAVIGLIA DELLA COMPRENSIONE È CHE È LIMITATA

E d’altra parte, questa situazione in cui ti trovi ti sfida a dover andare oltre la tua comprensione. Questo è qualcosa di ancora più profondo e complicato del precedente, poiché la natura della comprensione è la limitazione, questo è il suo fascino e mistero. La cosa meravigliosa della comprensione è che ha limiti, limiti infiniti; questo è il miracolo dell’espansione e della trascendenza che ha bisogno di un meccanismo nel piano umano e materiale che metta un limite affinché la coscienza sia sfidata a superarlo; che quando una comprensione raggiunge il suo limite, deve fare un salto, se non si espande, la coscienza non si evolve e quindi non puoi superare te stesso. È un processo infinito che non viene solo da questa vita, è eterno, quindi quando un essere umano entra nella natura della fioritura, si collega inevitabilmente con l’eternità, con la sua propria immensità incarnata nel suo essere.

I tuoi limiti e le tue prigioni sono il miracolo, deve essere così affinchè tu comprenda. Ama i tuoi limiti, accetta con amore le situazioni che ti portano al limite delle tue possibilità, perché quando questo accadrà sarai davanti alla meravigliosa opportunità di aprirti sempre di più…

L’incomprensione è il meccanismo che la coscienza usa in questo piano materiale in modo da predisporti a fare un altro salto; ma tu vedi l’incomprensione come un fallimento, quando in realtà è il fenomeno trasformante: sei consapevole della tua incomprensione.

Quindi all’inizio ti dissi: “È UN PICCOLO FRAINTENDIMENTO, IN REALTÀ STAI FIORENDO”. Per favore, goditi ogni incomprensione, perché sono loro che una o mille volte apriranno il tuo cuore verso l’espansione della tua coscienza, e se questo accade, è la garanzia della tua permanente apertura, per condividere la tua essenza con gli altri.

“Fiorire accade solo quando si vive al limite del potenziale”.

Altre 11 parole che un altro insegnante ha detto, se le capisci inizierai un viaggio verso l’infinito …

Alberto José Varela

nosoy@albertojosevarela.com

Quota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su