TESTO DI AUTO VERIFICA PER GENTE ADDORMENTATA. Se lo leggi potrai renderti conto se sei sveglio o se ancora dormi.

GUARIGIONE TRASCENDENTE È UN METODO DI GUARIGIONE PER GENTE RISVEGLIATA

Ci sono molti metodi di guarigione per persone addormentate, e funzionano benissimo: sono molto efficaci per evitare che si risveglino, o per rimandare più in là la decisione di risvegliarsi.

Per questo le tengono addormentate, sonnolenti, facendogli addirittura sognare che il risveglio è avvenuto o può avvenire. Però continuano a dormire.

È logico che la maggior parte delle persone vogliano continuare a dormire, è la cosa più comoda, quella che meno ti mette in gioco, che ti soddisfa di più. E posso assicurarvelo perché l’ho vissuto in prima persona, è molto piacevole rigirarsi nel letto mille volte prima di svegliarmi per davvero e iniziare un nuovo giorno. Le lenzuola sono calde, morbide e il cuscino estremamente comodo, al punto che in quel momento ci raccontiamo una quantità di scuse per non alzarci. Per questo affermo che è logico che  l’essere umano voglia continuare a dormire, perché se si svegliasse dovrebbe fronteggiare le responsabilità e i lavori quotidiani, cosa molto meno comoda e piacevole del restare a letto.

Da un punto di vista spirituale, l’essere umano non si vuole risvegliare perché ciò implicherebbe aprire per bene gli occhi per vedere, sentire, attraversare la vita sapendo cosa è e cosa vi si trova. Risvegliarsi vuol dire fare entrare la luce affinché tutto si illumini. Risvegliarsi è rinunciare alla vecchia visione della realtà, una visione distorta e parziale. Risvegliarsi è aprirsi a un cambiamento nella percezione, vuol dire diffidare di ciò che vedono gli occhi per vedere oltre; vuol dire riconoscere che c’è di più, molto di più, dietro quello che gli occhi vedono. E queste visioni ci mettono in difficoltà perché ci fanno mettere in discussione il modello di vita che abbiamo costruito per vivere comodamente.

L’inconsapevolezza è stata ed è il più grande business mai esistito nella specie umana. Quasi tutti i creativi del mondo sprecano la loro creatività, dedicandosi a creare cose per intrattenere milioni di persone che vogliono vivere nell’inconsapevolezza. Perché nel fondo del loro inconscio non vogliono accorgersi della situazione che devono attraversare. In un primo momento prendersi la responsabilità di questa esistenza è una cosa molto dolorosa, angosciante e allo stesso tempo liberatrice perché dopo aver attraversato lo smarrimento che produce aprire gli occhi, si può accedere al godimento, alla gratitudine e all’amore per tutto ciò che ci è stato dato.

Svegliarsi è in un certo senso scomodo, stimolante e preoccupante perché ci apre alla comprensione di chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo e perché siamo qui e adesso; e tutto ciò è così complesso da comprendere, che sembra meglio continuare a dormire, o per lo meno continuare a auto ingannarci che ci siamo risvegliati.

Il sogno di essere svegli è il sogno più bello che la nostra mente possa creare, per evitare il vero risveglio. Per questo all’inizio ho detto che esistono molti metodi di guarigione creati, disegnati e insegnati da persone addormentate, che vengono addirittura considerate “risvegliate” da seguaci “addormentati”.

È una situazione ideale: vivere addormentati però credendo di essere svegli. È la parte più sofisticata dell’illusione.

Mi dispiace molto dire tutto ciò, perché di certo molte persone che sul serio vogliono svegliarsi  potranno riconoscere che finora non si sono svegliati, anche se pensavano di sì. A volte poche parole riescono a entrare nei sogni di chi dorme e questi si accorge di non essere sveglio.

A tutte queste persone do il benvenuto nel nuovo club internazionale di tutti coloro che riconoscono di essere addormentati, persone che ora riescono a vedere che stavano vivendo credendo di essere svegli, e che ormai non credono più a questo bel sogno.

A ognuno di loro dico: avete appena aperto gli occhi per vedere.

La Guarigione Trascendente è per persone che hanno aperto per bene gli occhi per vedere, che si sono alzate dal letto, si sono guardate allo specchio e che riconoscono sé stesse per far fronte, attraversare e superare ogni cosa che appaia nella vita. È per persone che vogliono vivere nella responsabilità che dà la libertà della coscienza.

Esistono metodi meravigliosi creati da maestri risvegliati e che servono a risvegliare la coscienza umana. Con questi metodi molte persone si sono risvegliate, come è successo a me, che mi sono risvegliato 25 anni fa leggendo un libro di Osho, però dopo ho dovuto usare un metodo di meditazione per risvegliare le parti più profonde di me che erano addormentate e non volevano svegliarsi. Ci sono diverse cappe tettoniche della nostra coscienza che dormono da molti anni o addirittura secoli.

Se una persona addormentata si risveglia avrà bisogno di gestire la sua guarigione con un metodo per persone risvegliate, altrimenti corre il rischio di riaddormentarsi. La guarigione arriva dopo il risveglio. In realtà il risveglio è la nascita della guarigione. E questo vuol dire che vorrà sviluppare di più la sua coscienza per potersi vedere ogni giorno e in ogni situazione, perché non si vuole più riaddormentare, perché vuole essere ogni giorno più sveglio davanti a tutto quello che succede. La guarigione è un processo interiore di risveglio. La trasformazione è un processo esterno di applicazione pratica di tutto ciò che desideriamo cambiare nella nostra vita. La trasformazione senza guarigione è un’ulteriore illusione.

La guarigione è la trasformazione interiore, senza la quale non è possibile cambiare quasi nulla all’esterno.

Un giorno uno psichiatra mi ha detto: perché non lasci tranquille le persone nel loro auto inganno? A chi si auto inganna gli ci ha voluto molto tempo e soldi per arrivare ad auto ingannarsi, e tu all’improvviso gli fai crollare questa struttura così elaborata che gli permette di vivere comodamente. Perché ti incaponisci a voler far vedere alla gente che si è auto ingannata?

Non ho potuto dargli la risposta perché ho notato quanto lui era addormentato e ho preferito lasciarlo tranquillo, a russare. A volte bisogna lasciare in pace coloro che dormono, mi riferisco a quelli che non si vogliono risvegliare. Però in ogni caso la sua domanda ha una risposta, quello che in quel momento sentivo di dirgli dal profondo del mio cuore (anche se non l’ho fatto) è che una volta che qualcuno si risveglia è inevitabile che voglia fare qualcosa per risvegliare gli altri, perché si stanno perdendo la contemplazione cosciente dell’esistenza, che è l’esperienza più bella e profonda che un essere umano possa avere.

Sono esistiti migliaia di metodi e di scuole che hanno aiutato molti esseri umani a risvegliarsi, però questi metodi sono stati usati anche da persone addormentate per simulare di essersi risvegliati.

Guarigione Trascendente è un metodo che aiuta a capire se sei ancora addormentato e inoltre evita che tu possa riaddormentarti, mantenendoti attento. Ti appoggia affinché tu ti possa osservare da sveglio, affinché tu possa godere del risveglio, affinché ti unisca consapevolmente al gioco dell’illusione. E per questo ti mostra gli infiniti giochi a cui giochiamo.

In queste parole c’è l’energia del metodo. É un metodo auto riflessivo, che chiama a raccolta la sincerità e la capacità di guardarsi dentro con la purezza e l’innocenza di un bambino, senza il quale con si può giocare.

 

Alberto José Varela

Creatore del Metodo Guarigione Trascendente

nosoy@albertojosevarela.es

 

Quota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su